QR code per la pagina originale

Un iPhone economico per conquistare la Cina?

Il mercato cinese è fortemente interessato a un iPhone economico e Apple potrebbe tenerne conto

,

Nei mesi scorsi si è parlato più volte della possibilità che Apple stesse pensando alla commercializzazione di uno smartphone economico da affiancare ad un nuovo modello di fascia alta. Più precisamente, l’ipotesi più accreditata era quella che voleva l’esordio dell’iPhone 4S destinato a competere con le alternative meno dispendiose presenti sul mercato, con l’iPhone 5 pensato invece per chi non vuole compromessi.

I dubbi sono stati sciolti poi all’inizio di ottobre, quando l’azienda di Cupertino ha svelato in via ufficiale il dispositivo di nuova generazione, implementando alcune migliorie rispetto al predecessore e lasciando piuttosto delusi quanti attendevano con ansia l’arrivo di due iPhone. Questo potrebbe però avvenire il prossimo anno, almeno stando alle esigenze di un mercato importante come quello cinese.

L’istituto Morgan Stanley ha infatti condotto una ricerca nel paese asiatico, rilevando che il lancio di un telefono a prezzo più accessibile potrebbe spingere le vendite di Apple sul territorio a un incremento fino al 260%. Gran parte dei chiamati in causa, 2.050 in tutto, ha dichiarato di essere disposta a spendere fino a circa 340 per l’acquisto di uno smartphone.

Sondaggio iPhone in Cina (Morgan Stanley)

L’iPhone rimane il dispositivo più desiderato dall’utenza cinese, con un numero di persone che esprimono interesse al suo acquisto pari a 4,5 volte quello degli attuali possessori. L’annuncio del modello 4S ha però portato a una brusca frenata delle vendite, con un market share sceso dal 12% al 7% nell’ultimo trimestre, dovuto proprio all’attesa per la sua commercializzazione. Il 2012 potrebbe dunque essere l’anno giusto per il tentativo di penetrazione nel settore smartphone low end da parte di Apple.

Notizie su: