QR code per la pagina originale

Apple iPhone 4S: confronto tariffe operatori (Update: variazione rata telefono TIM)

,

Oggi è il gran giorno del debutto dell’Apple iPhone 4S in Italia. Qualcuno di voi oggi sarà in coda negli App Store per conquistare il suo smartphone, altri invece aspetteranno e preferiranno comprarlo tramite i gestori di telefonia mobile che propongono abbonamenti dedicati al device della mela morsicata. Già, piani dedicati, gli abbiamo visti in questi giorni, ma quanto sono convenienti? Stamani proveremo a fare un confronto per scoprire quanto vi costerebbe prendere un iPhone 4S con l’abbonamento base di TIM, Vodafone e 3 Italia.

Lungi da noi dire quale sia la scelta migliore, ma speriamo di darvi uno strumento ulteriore per aiutarvi nella scelta della soluzione più adatta alle vostre esigenze.

Partiamo con il concetto che un abbonamento per essere adatto a uno smartphone oltre all’opzione voce deve come minimo avere inclusa anche una tariffa dati, gli SMS invece li possiamo considerare non necessari. Vediamo quindi quanto ci costerebbe acquistare un iPhone 4S 16GB con formula abbonamento, che ricordiamo durano tutte minimo 30 mesi.

TIM:

  • Tutto Compreso 500: 29€ per 500 minuti di chiamate verso tutti;
  • Opzione Internet: 10€ per 1GB al mese;
  • Canone iPhone: 12,5€;
  • Totale: 51,5€ al mese.

3 Italia:

  • TOP 400: 29€ al mese comprensivi della rata telefono per 400 minuti di chiamate verso tutti al mese (100 alla settimana) oltre che 100 SMS (25 alla settimana) e 2Gb di traffico internet;
  • Nessun anticipo con Compass (99€ in caso si scelga la formula “Rate con 3”;
  • Totale: 29€ al mese.

Vodafone:

  • Tuttofacile Small+: 25€ al mese per 400 tra minuti e SMS verso tutti;
  • Rata telefono: 29€ al mese;
  • Internet gratis prendendo l’iPhone 4S;
  • Totale:54€ al mese.

Ovviamente in questi schemi non sono incluse eventuali promo per chi porta il suo numero o la tassa di concessione governativa.

Update: TIM all’ultimo ha abbassato la rata del telefono, il conteggio è stato dunque rifatto