QR code per la pagina originale

Google TV, presto con Android 3.1

Un adesivo applicato su alcune confezioni del Logitech Revue lascia intuire un arrivo imminente per la nuova versione della Google TV con Android 3.1.

,

La Google TV sarà presto aggiornata dalla società di Mountain View, inserendo Android 3.1 ed altre importanti novità all’interno del progetto. A confermare l’arrivo imminente dell’update è la scoperta in un negozio statunitense di alcune confezioni relative alla Logitech Revue con su un adesivo che esplicita chiaramente la possibilità di sfruttare tale edizione del robottino verde.

Tali confezioni non sono state tuttavia aperte, motivo per cui non è possibile comprendere eventuali cambiamenti apportati dall’azienda all’apparecchio, e non sarà possibile farlo fino a nuovo ordine: Logitech ha infatti affermato che tali dispositivi saranno in vendita esclusivamente in seguito al rilascio dell’update da parte di Google e che, a conti fatti, nulla cambia a livello hardware. Gli scatoli sarebbero dunque quelli già disponibili precedentemente nei negozi, con l’aggiunta di uno sticker che ne chiarisce le novità in arrivo.

Annunciata nel corso della conferenza I/O 2011, la Google TV con Android 3.1 è attesa dagli utenti del colosso di Mountain View da alcuni mesi, con particolare interesse per le novità software. Oltre ad una nuova interfaccia grafica, infatti, farà capolino anche l’Android Market, tramite il quale sarà possibile installare applicazioni aggiuntive per aumentare le funzionalità a disposizione. Allo stesso modo potrebbe essere possibile utilizzare widget sulla TV, un nuovo motore di ricerca in grado di rilevare contenuti nelle app di terzi ed ulteriori miglioramenti atti ad arricchire un progetto finora incapace di rispondere alle aspettative dell’azienda californiana.

Qualora le dichiarazioni ufficiali di Logitech dovessero rivelarsi veritiere, infine, il prezzo non dovrebbe subire alcuna variazione rispetto agli attuali 99 dollari necessari per portare a casa il Revue, trasformando il proprio televisore in un nuovo strumento di interazione digitale fortemente legato al web.

Fonte: Engadget • Notizie su: