QR code per la pagina originale

Nokia Lumia 800 e Xbox 360, mano nella mano

In occasione del Nokia World, Microsoft ha mostrato una demo di ciò che sarà possibile fare con Xbox 360 e i Windows Phone. L'integrazione sarà avanzata.

,

Nel corso del Nokia World 2011, Microsoft ha reso disponibili al pubblico alcune demo che consentono di vedere in anteprima quella che sarà l’integrazione futura tra i Windows Phone e la Xbox 360. In base a quanto mostrato, i Nokia Lumia – ma non solo – diventeranno un vero e proprio controller tramite cui interagire con la piattaforma di gaming.

Microsoft ha grandi piani per l’integrazione futura dei suoi prodotti e sono infatti in arrivo una serie di novità a livello software atte a consentire il controllo completo dell’Xbox 360, come ad esempio la possibilità di navigare nella dashboard, trovare e acquistare contenuti sul Marketplace di Xbox Live e via dicendo. Con il Nokia Lumia 800, ad esempio, è stata mostrata “Xbox Companion” applicazione – ancora in fase beta – dedicata ai Windows Phone che permetterà di trasformare lo smartphone in un telecomando vero e proprio da utilizzarsi per svolgere varie azioni sulla Xbox.

Attraverso la demo di Xbox Companion, provata dal team di Recombu, è possibile dare uno sguardo in anteprima a ciò che intende fare Microsoft per integrare i due suoi prodotti. Nonostante il software sia ancora in fase beta, infatti, è parso girare senza problemi; le feature mostrate risiedono nella possibilità di utilizzare il touchscreen del Lumia 800 come se fosse il controller della Xbox 360 (opzione che a quanto pare produce risultati davvero sorprendenti), nonché nella possibilità di mettere in pausa i video visualizzati e affittati da Zune e Netflix, semplicemente toccando l’apposito tasto nel telefono.

Oltre a Xbox Companion, è stata mostrata una nuova appendice di Kinectimals, un gioco per Kinect già disponibile da mesi nei negozi. Utilizzando l’applicazione dedicata ai Windows Phone, infatti, è possibile creare direttamente dallo smartphone un proprio animale virtuale personalizzato e trasferirlo all’Xbox 360 semplicemente avvicinando il device a Kinect, il quale riconosce il personaggio creato attraverso il relativo codice QR. In realtà pare che Microsoft abbia ulteriori piani in futuro per utilizzare anche in altri modi i codici QR con Kinect, ma ancora non è noto quali siano con esattezza.

Fonte: Recombu • Via: Digital.it • Immagine: Recombu • Notizie su: ,