QR code per la pagina originale

Un centro Amazon in Italia: arriverà anche Kindle?

Amazon sbarca in Italia con un centro vicino Piacenza, garantendo la disponibilità di tutti i prodotti disponibili negli altri paesi. Famiglia Kindle compresa?

,

A meno di un anno dall’apertura della versione italiana del sito internet, Amazon annuncia l’arrivo del primo centro di distribuzione in Italia, situato a Castel San Giovanni, in provincia di Piacenza: una struttura di oltre 25.000 metri quadrati in grado di ospitare scaffali per circa 3 chilometri. Ma adesso ci si chiede: arriveranno anche i Kindle?

Diego Piacentini, Senior Vice President International di Amazon.com, ha parlato con entusiasmo dell’apertura del centro specificando come sia un passo importante sia per l’azienda (è il diciassettesimo centro di tutto il mondo) sia per l’Italia, vista la creazione di nuovi posti di lavoro, che diventeranno 350 entro Natale. Al momento, sono impiegate 150 persone.

Costruito all’insegna dell’ecologia, grazie ai pannelli fotovoltaici montati sul tetto in grado di soddisfare pienamente ogni consumo energetico, il centro è enorme come quattro campi di calcio e permette di ospitare fino a 3.000 posti palet. Adesso la logistica italiana verrà gestita interamente nel nostro Paese. Prima era necessaria infatti una collaborazione dalla Francia, insieme a SDA e UPS.

Ma c’è una cosa che preme sottolineare più di tutte: Amazon ha spiegato che il centro servirà per garantire ai consumatori italiani tutti i prodotti disponibili negli altri paesi. Impossibile non pensare allora all’eReader Kindle e al tablet Kindle Fire, due dispositivi molto apprezzati purtroppo non disponibili nel Bel Paese. L’apertura del centro in Italia anticipa il debutto di entrambi? Nessuna conferma ufficiale da parte dei vertici della società, ma c’è molto ottimismo. Amazon promette che non bisognerà aspettare tanto per vedere il primo Kindle Store anche dalle nostre parti.

Notizie su: Kindle Touch, ,