QR code per la pagina originale

iPad e iPhone, dove cade l’occhio

Un'analisi condotta su 200 persone ha messo in luce come essi siano maggiormente attratti dai prodotti Apple piuttosto che dai dispositivi Android.

,

Se i numeri relativi alle vendite di dispositivi mobile Apple hanno messo in risalto il dominio nel settore da parte della società di Cupertino, un nuovo studio conferma tale trend mettendo alla prova i device sul campo. Una prova che non si basa su caratteristiche tecniche o funzionalità del sistema operativo, ma sull’attenzione che ciascun prodotto riesce ad ottenere dagli utenti.

La startup EyeTrackshop  ha infatti condotto un test per cercare di comprendere quali siano i device mobile in grado di attirare maggiormente l’attenzione, utilizzando un campione di 200 persone. A ciascuno di essi sono state mostrate alcune immagini sullo schermo del proprio PC e tramite una webcam sono stati tracciati i movimenti degli occhi, ritenuti un elemento non in grado di mentire: sulla base dei dati raccolti è stata dunque stilata una classifica che vede Apple ancora una volta in cima.

Sia l’iPhone 4S che l’iPad 2 risultano infatti al primo posto nelle graduatorie dei rispettivi settori: l’ultima edizione del Melafonino è riuscito a catturare in media l’attenzione per 2,3 secondi su 10, mentre il tablet di Cupertino per 2,4 secondi. E se nel confronto con gli smartphone Android prodotti da HTC, Samsung e Motorola il confronto è risultato del tutto impari, con il secondo in classifica che non è riuscito a superare quota 2 secondi, nel settore tablet l’iPad vede la presenza dell’Amazon Fire sullo stesso gradino del podio, con un vuoto alle proprie spalle che mette in evidenza come il nuovo dispositivo del colosso delle vendite sia l’unico potenzialmente in grado di minacciare quello della Mela.

Tramite un ulteriore software di analisi gli addetti ai lavori hanno provato a misurare il livello di intensità dell’attenzione: ancora una volta sono i dispositivi di Cupertino a presentare i risultati migliori, con chiazze di colore rosso che evidenziano un buon grado di intensità, mentre la concorrenza vede prevalere colori quali il giallo ed il verde, indici di livelli inferiori. Per concludere i test sono poi stati mostrati 6 device nella stessa schermata per comprendere quale di essi attiri per primo l’interesse dei partecipanti: in questo caso l’iPhone è risultato essere vincitore, mentre l’iPad si è piazzato alle spalle del Galaxy Tab.

Fonte: Forbes • Immagine: Khawkins04 • Notizie su: