QR code per la pagina originale

Siri sbarca su iPhone 4 ed iPod Touch 4G

Siri è stato installato anche su iPhone 4 ed iPod Touch 4G, grazie ad operazioni di hacking che presto saranno svelate a tutti gli utenti.

,

Dopo aver stuzzicato il palato dei propri utenti presentando l’assistente vocale Siri, Apple ha successivamente infranto i sogni di molti di essi evidenziando come tale funzionalità sia appannaggio esclusivo dell’iPhone 4S. Questo, però, in via ufficiale: come prevedibile, infatti, nei giorni successivi al rilascio del nuovo Melafonino sono stati numerosi i tentativi di porting di Siri verso altri device iOS e, a quanto pare, il tutto ha portato alla nascita di una versione di tale strumento dedicata ad iPhone 4 ed iPod Touch 4G.

Steve Troughton-Smith e Grant Paul hanno infatti annunciato tramite i rispettivi account Twitter di esser riusciti ad installare Siri su entrambi i dispositivi, potendo usufruire delle caratteristiche incluse nell’assistente vocale senza dover acquistare un iPhone 4S. Requisito indispensabile per poter includere Siri all’interno del proprio “iDevice” è l’esecuzione della procedura di jailbreak per sbloccare lo stesso dalle imposizioni di Apple ed accedere dunque a canali alternativi per l’installazione di applicazioni.

La procedura di porting, secondo le dichiarazioni ufficiali, avrebbe richiesto il cambio di una sola riga di codice, accompagnata tuttavia da numerose modifiche al file system. Una volta confermata la bontà di tale operazione e verificata l’assenza di eventuali danni collaterali ai dispositivi, i due hacker hanno annunciato di voler pubblicare liberamente il metodo utilizzato per esportare Siri al di fuori del proprio habitat naturale, permettendo dunque all’intera comunità iOS di metter mano a quanto realizzato per migliorare ulteriormente il progetto.

Secondo le prime impressioni, poi, Siri sarebbe in grado di comportarsi egregiamente sia su iPhone 4 che su iPod Touch 4G, risultando efficiente e veloce tanto quanto registrato sul nuovo modello dello smartphone di Cupertino. La scelta di includere Siri soltanto in quest’ultimo potrebbe dunque essere legata esclusivamente a motivazioni di marketing, volendo differenziare l’iPhone 4S dal suo predecessore quanto meno dal punto di vista delle feature. L’assistenza vocale targato Apple potrebbe infine essere incluso nella TV che la società di Cupertino starebbe realizzando, confermando le dichiarazioni di Steve Jobs secondo cui tale apparecchio sarà dotato della «più semplice interfaccia d’uso mai vista».

Fonte: 9to5Mac • Via: Apple Insider • Notizie su: