QR code per la pagina originale

Facebook: 600 mila account violati ogni giorno

Su Facebook ogni giorno si verificano 600 mila accessi da parte degli hacker.

,

Facebook è intenzionata a rafforzare ulteriormente la sicurezza del suo social network e nel corso della presentazione del nuovo “Trusted Friends“, ovvero quel programma di controllo che aiuta un utente a evitare ogni rischio di accessi illegali, l’azienda ha comunicato che sono 600 mila gli accessi quotidiani effettuali illegalmente dagli hacker sulla piattaforma. Si tratta dello 0,6% del totale, ma in base al miliardo di ingressi effettuati ogni giorno, si tratta comunque di una cifra troppo alta.

Il furto d’identità su Facebook e sul Web in generale è un problema decisamente serio e assolutamente da non sottovalutare. 600.000 impostori al giorno sono davvero troppi, dunque Mark Zuckerberg e il suo team dovranno trovare una soluzione atta ad arginare massicciamente il problema. Gli hacker hanno l’obiettivo di utilizzare l’account rubato al fine di inviare messaggi di spam, violare la privacy oppure altre operazioni che di norma il proprietario non avrebbe mai eseguito.

Nella maggior parte dei casi, comunica Facebook, il furto di account non avviene direttamente sul social network ma altrove, magari perché gli utenti utilizzano la stessa password per accedere a più servizi e dunque ciò rende gli account registrati maggiormente vulnerabili. Ecco perché è necessario utilizzare password differenti per i vari siti a cui ci si iscrive.

Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni