QR code per la pagina originale

Apple cade in Spagna contro la NT-K

Prima sconfitta per Apple in un tribunale, in una causa contro una piccola azienda spagnola, accusata di aver copiato l'iPad.

,

Apple si trova a dover subire una prima scottante sconfitta legale in Spagna in relazione alla proprietà intellettuale sul design dell’iPad. Ma non si tratta dell’ennesimo scontro con il rivale Samsung, bensì di una diatriba che ha coinvolto un piccolo produttore spagnolo. Nuevas Tecnologías y Energías Catalá era stato accusato di furto di idee di progettazione nei confronti dell’iPad. Dopo il sequestro dei propri dispositivi Android, il produttore ha chiesto ad un tribunale un risarcimento per mancato guadagno e per danni di reputazione.

La storia è iniziata circa un anno fa, quando i tablet della società NT-K furono messi sotto sequestro in seguito alle accuse Apple. L’azienda spagnola sotto accusa ha però risposto con estrema decisione, mettendo sul piatto il denaro perduto durante il blocco e facendo reclamo alla Commissione antitrust per il comportamento dell’azienda di Cupertino. La strategia di Apple era simile a quella adottata contro i tablet di Samsung in varie nazioni europee, ma la notizia è che, pur trattandosi di una tra le tante aziende accusate, quella autrice del tablet NT-K è la prima ad aver vinto. Un risultato positivo che mette in questa circostanza in cattiva luce Apple, e che potrebbe avere conseguenze nei tribunali del resto d’Europa.

Sul blog ufficiale di NT-K sono apparsi toni trionfalistici che sottolineano la portata dell’evento e che ricordano alle altre piccole aziende attaccate da Apple che è possibile far valere le proprie ragioni.

Fonte: NT-K • Via: The Register • Notizie su: