QR code per la pagina originale

Apple e i domini pornografici con riferimenti all’iPhone

Apple ha avviato una causa legale per far cessare l'attività di alcuni siti pornografici che utilizzano domini con riferimenti all'iPhone

,

Arriva dalle pagine di Domain Name Wire la notizia relativa ad una nuova battaglia legale che vede coinvolta Apple. Non si tratta però questa volta di una disputa riguardante la presunta violazione di brevetti, bensì dell’attività di alcuni siti pornografici che hanno registrato domini con riferimento al brand iPhone.

Più in particolare, la società di Cupertino si sarebbe rivolta all’ICANN (Internet Corporation for Assigned Names and Numbers) appellandosi alla cosiddetta UDRP (Uniform Domain Name Dispute Resolution Policy), alla quale si ricorre in caso di questioni legate proprio all’assegnazione dei domini Internet. Sono sette gli indirizzi finiti nel mirino della mela morsicata, tutti contenenti un esplicito richiamo allo smartphone di casa Apple:

  • iphonecamforce.com;
  • iphonecam4s.com;
  • iphoneporn4s.com;
  • iphonesex4s.com;
  • iphonexxxforce.com;
  • iphone4s.com;
  • porn4iphones.com.

Difficile risalire a chi ha registrato i domini in questione tramite il classico Whois. Uno di questi in particolare, iphone4s.com, ha tutte le carte in regola per rivelarsi particolarmente problematico per Apple, in quanto molti potrebbero puntare dritto a questo URL per cercare informazioni sul prodotto di Cupertino.

Curioso anche il fatto che l’indirizzo in questione sia stato registrato addirittura nell’agosto 2008, ovvero oltre tre anni prima rispetto alla presentazione dell’iPhone 4S avvenuta il mese scorso. Una situazione simile si era in realtà già verificata in passato, con i domini iphone3g.com e iphone3gs.com non appartenenti ad Apple, mentre iphone4.com è gestito dall’azienda californiana.

Notizie su: