QR code per la pagina originale

Apple: Kindle Fire danneggia il mondo Android

Apple esorcizza il rischio Kindle Fire puntando il dito verso Android: la frammentazione che andrà a creare genererà confusione e spreco di risorse.

,

Kindle Fire è una minaccia? No, è una opportunità. Apple giudica così il nuovo anti-iPad giunto da Amazon, sminuendo i pericoli che gli analisti hanno in parte identificato anche per il tablet di Cupertino e puntando piuttosto il dito altrove. Verso Android. Contro Android.

Secondo quanto appreso da Ben Reitzes, analista Barclays che ha avuto la possibilità di incontrare Tim Cool e Peter Opperheimer (CEO e CFO Apple), il gruppo di Cupertino vede in Fire più un pericolo per Android che non per l’iPad. Benché il prezzo sia estremamente basso, infatti, Fire è qualcosa di accreditabile ad un’altra piattaforma e su quest’ultima andrà a creare problemi. Tutto verte sulla frammentazione, un problema che da sempre affligge la struttura stessa del mondo Android, e sulla quale Apple punta il dito per sottolineare invece la bontà dell’offerta univoca di Cupertino.

Più c’è frammentazione e meglio è. Non solo: Amazon usa sul Kindle Fire una versione completamente differente di Android, dunque un alto numero di unità vendute rappresenterebbe soltanto la nascita di una nuova ed ulteriore piattaforma. Il Fire non porterà pertanto ricchezza ad Android e, anzi, rischia di sprecare risorse ulteriori con l’imporsi nel tempo di una costola staccata dal filone principale.

Occorre però notare anche quel che Apple non dice. Nel puntare il dito contro Android, Apple distoglie l’attenzione da quella che è la domanda fondamentale: Kindle Fire, con la sua offerta originale ed a basso costo, potrà rappresentare o meno una minaccia per l’iPad? Una possibile risposta può essere formulata guardando a ritroso nel tempo a come Nokia commentava a suo tempo l’imporsi dell’iPhone: il gruppo europeo vedeva lo smartphone di Cupertino come una opportunità, come un semplice stimolo a cui si sarebbe data presto una risposta. Il tempo invece ha emesso altre sentenze.

Se l’atteggiamento Apple fosse in questo caso simile a quello Nokia (con una ostentata indifferenza volta ad esorcizzare il rischio incombente), allora Jeff Bezos potrebbe aver fatto centro: il Kindle Fire potrebbe essere davvero l’inizio di una nuova ascesa.

Fonte: Business Insider • Notizie su: