QR code per la pagina originale

Traffico dati mobile, boom nei prossimi 5 anni

Ericsson stima un boom del traffico dati via mobile nei prossimi cinque anni, entro il 2016.

,

Boom del traffico dati mobile nei prossimi anni, che Ericsson prevede decuplicherà entro il 2016. La moda degli smartphone e dei tablet, sempre più presenti nelle mani dei consumatori, sta spingendo massicciamente il traffico dati in mobilità e infatti nel prossimo futuro dovrebbero continuare a trainare la fruizione di dati.

Ericsson ha pubblicato una nuova ricerca denominata “Traffic and Market Data report”, in base alla quale non solo emerge come il traffico dati in mobilità crescerà di ben dieci volte entro i prossimi cinque anni, ma sarà anche trainato dai contenuti video.

Le sottoscrizioni alla banda larga mobile sono aumentate del 60% in un anno e si prevede che cresceranno da 900 milioni nel 2011 a quasi 5 miliardi nel 2016. Una crescita importante che fa ben intendere quale sia il trend del mercato. Ma del resto c’è ben poco di cui stupirsi, dato che siamo nell’era mobile e il Web è sempre più al centro dell’attenzione di tutti, anche da chi è poco avvezzo alla tecnologia.

Ericsson stima anche che il traffico dati generato dagli smartphone, oggi sempre più ricchi di funzionalità, si moltiplicherà per 12 volte entro il 2016, al pari del traffico generato dai notebook.

Notizie su: