QR code per la pagina originale

Adobe conferma l’addio a Flash per dispositivi mobile

Adobe conferma l'indiscrezione di questa mattina: addio a Flash sui dispositivi mobile

,

Confermata l’indiscrezione di questa mattina: Adobe abbandona in via ufficiale lo sviluppo del Flash Player per i dispositivi mobile. I nuovi sforzi dell’azienda saranno concentrati su altri progetti, come quelli finalizzati al supporto delle specifiche HTML5 per la riproduzione dei contenuti multimediali.

A parlarne è Danny Winokur, vicepresidente della divisione Flash Client Platform, che con un intervento sul blog ufficiale spiega la nuova strada intrapresa dalla società di San Jose:

HTML5 è ormai supportato a livello universale da tutti i più importanti dispositivi mobile, in alcuni casi addirittura in modo esclusivo rispetto ad altre tecnologie, e questo lo rende la soluzione migliore per la visualizzazione dei contenuti tramite browser su diverse piattaforme.

Siamo felici di questo e continueremo la nostra collaborazione con alcuni dei più importanti protagonisti del panorama HTML, come Google, Apple, Microsoft e Research In Motion, per assicurare che tutti i produttori possano continuare a fornire la migliore esperienza di utilizzo con HTML5 sui propri device.

L’ultima release del Flash Player per smartphone e tablet è dunque la 11.1 destinata ad Android e BlackBerry Playbook, anche se Adobe ha confermato che in futuro potranno essere pubblicati aggiornamenti dedicati solamente alla risoluzione di problemi riscontrati nelle versioni già diffuse.

Gli sviluppatori potranno comunque continuare a creare contenuti Flash attraverso la piattaforma Adobe AIR, così da renderli disponibili anche su iPhone, iPod touch e iPad, sempre che Apple mantenga fede alla promessa di permettere l’utilizzo di strumenti third-party per la creazione di applicazioni destinate all’App Store.

Notizie su: