QR code per la pagina originale

Apple sostituisce i MagSafe danneggiati

Apple ha avviato un programma di sostituzione degli alimentatori MagSafe danneggiati a causa di un'eccessiva tendenza all'usura.

,

Buone notizie in arrivo per i possessori di portatili Mac: dopo aver riconosciuto il problema dei connettori MagSafe T, eccessivamente soggetti a danni che hanno messo a rischio la sicurezza degli utenti esponendo direttamente i cavi elettrici all’esterno, il gruppo di Cupertino ha infatti avviato un nuovo programma di sostituzione gratuita di tali connettori, indipendentemente dalla data di acquisto.

La nuova decisione della Mela giunge in seguito ad una class action avviata da alcuni clienti e permetterà dunque ai possessori di MacBook e MacBook Pro, anche non di ultima generazione, di ottenere un nuovo cavo MagSafe in maniera del tutto gratuita, anche nel caso in cui il proprio portatile non sia più coperto da garanzia. Requisito indispensabile per la sostituzione è l’assenza di danni accidentali al connettore, il quale dovrà presentare esclusivamente il problema dell’usura registrato da numerosi utenti nel corso degli ultimi anni.

Coloro che hanno effettuato la sostituzione a pagamento negli ultimi anni saranno poi rimborsati dalla società in base al periodo in cui è stata effettuata la riparazione: ad essi verranno infatti corrisposti 79 dollari nel caso in cui la sostituzione sia avvenuta nel corso del primo anno di vista del Mac, 50 dollari se è avvenuta durante il secondo anno di vita e 35 dollari per il terzo anno.

La sostituzione dei cavetti avverrà direttamente negli Apple Store, a valle di un’accurata analisi da parte di uno degli impiegati della società che valuterà la possibilità di sostituire gratuitamente o meno l’adattatore: per effettuare tale controllo Apple suggerisce inoltre di portare con sé il proprio Mac, così da valutare in maniera appropriata quale potrebbe essere stata la causa del problema e fornire il giusto cavo a seconda del portatile posseduto, passando al nuovo modello realizzato dagli ingegneri della società, il quale sembra essere maggiormente resistente rispetto al suo predecessore.

Fonte: Apple • Via: TUAW • Immagine: justgrimes • Notizie su: