QR code per la pagina originale

Google Car buca una gomma e si ferma ai box

Una Google Car con la gomma a terra fotografata a Poggio Mirteto, in provincia di Rieti

,

Google Car, un concentrato di tecnologia studiato dal colosso di Mountain View per portare nel database di Street View le immagini a 360 gradi delle strade di tutto il mondo, fermato in modo beffardo dal più comune dei problemi che minaccia in ogni momento gli automobilisti: una gomma bucata. È quanto avvenuto in provincia di Rieti, con la vettura di bigG fotografata dalla redazione di Motori.it.

Il veicolo, una Opel Astra ultimo modello, è stato immortalato in quel di Poggio Mirteto, circa 50 Km a nord della capitale, fermo con uno pneumatico a terra in attesa della sostituzione. Un’occasione perfetta per dare uno sguardo da vicino a una quattro ruote che negli ultimi anni ha fatto spesso parlare di sé, sia per il lavoro di copertura del territorio finalizzato a popolare il database fotografico di Google Maps che per quanto riguarda le ben note polemiche riguardanti il wardriving.

Dalle immagini raccolte nella galleria si nota come la Google Car non abbia alcuna intenzione di passare inosservata. Al posto di un tradizionale portapacchi è stato installato il supporto per l’apparecchiatura composta da 15 obiettivi ad alta risoluzione che si occupano delle operazioni di mappatura (coperta da un apposito telo nero), il tutto collegato all’interno dell’abitacolo dove si trovano un computer, uno switch Netgear per la scansione delle reti WiFi, uno schermo da 15 pollici e il navigatore satellitare per non perdere la bussola. Sulla carrozzerie, loghi ufficiali e un rimando al sito Mapping the World.

Notizie su: