QR code per la pagina originale

Con eBay si acquisterà sia online che offline

L'applicazione RedLaser consentirà di cercare in mobilità un oggetto per poi scegliere se acquistarlo su eBay o ritirarlo in un negozio nei paraggi.

,

eBay ha annunciato una novità che sarà possibile capire appieno soltanto tra alcuni mesi, quando il progetto sarà completo e sarà possibile quindi vederlo nella sua organicità e non nei suoi singoli tasselli. Ad oggi, semplicemente, compare una piccola novità all’interno dell’applicazione RedLaser, una indicazione che consente all’utente di cercare i propri oggetti preferiti in mobilità per poi acquistarli sia online che in un negozio nei paraggi. Ed in quest’ultimo tassello v’è la grande novità: prove tecniche di rivoluzione.

RedLaser è una piccola applicazione acquistata nei mesi scorsi ed utile a cercare un oggetto fotografando semplicemente il codice a barre: l’identificazione è automatica e consente all’app di cercare online (su eBay) l’oggetto desiderato. D’ora in poi, però, l’applicazione fa un passo ulteriore, suggerendo anche quali negozi nei paraggi mettano a disposizione il medesimo oggetto. E con quale prezzo. L’utente ha così la possibilità di effettuare un raffronto diretto, decidendo in base alle proprie necessità, e con tutti i prezzi sotto mano: acquistare subito in negozio o acquistare online ed attendere l’invio a casa?

Quel che si cela dietro questo meccanismo è la piattaforma Milo, altra proprietà eBay, che il gruppo mette a disposizione ai negozi per gestire le proprie disponibilità nella distribuzione retail. Facendo leva su quel che Milo propone, RedLaser ha potenzialmente in mano un enorme bacino di informazioni avvicinando così la schermata dello smartphone a quel “mercato perfetto” che la microeconomia suggerisce: massima trasparenza, massima competitività, massima libertà di scelta. Il tutto, però, ovviamente in salsa eBay.

C’è l’utente che vuole toccare con mano un oggetto prima di acquistarlo, c’è l’utente dell’ultimo minuto che ha bisogno di avere subito a disposizione un oggetto da regalare, c’è l’utente che si fida delle descrizioni fornite online e c’è l’utente che antepone il risparmio a tutto il resto: per ognuno eBay ha una risposta, creando una piattaforma di acquisto senza pari (il cui DNA sarà scandito sulla base del progetto X.commerce) che, partendo dagli Stati Uniti, ambisce ad arrivare in tutto il mondo rilanciando in grande stile quello che è stato il marketplace che ha fatto la storia del gruppo (oggi in declino, ma la stampella PayPal sta sorreggendo con forza i bilanci). Tra i primi grandi nomi a partecipare il progetto v’è la catena Toys ‘R Us, colosso dell’intrattenimento per bambini, ma il tutto è alle primissime fasi ed il prossimo Natale fungerà semplicemente da test per le evoluzioni successive della piattaforma.

I dati che compariranno su RedLaser sono pertanto soltanto una piccola frazione di un progetto organico ben più ampio. Le azioni eBay sono oggi sempre più consigliate a Wall Street ed il motivo è anche e soprattutto in quel che tutto ciò può significare in prospettiva: eBay intende diventare IL negozio e PayPal ne diventerebbe IL portafoglio predefinito. Ed una ambizione di questo tipo non può che aver valore.

Fonte: CNet • Notizie su: