QR code per la pagina originale

Microsoft, AOL e Yahoo: accordo per la pubblicità

Microsoft, AOL e Yahoo hanno siglato un accordo per contrastare Facebook e Google.

,

Microsoft, AOL e Yahoo hanno siglato un accordo tramite il quale le tre aziende condivideranno gli annunci online, pur mantenendo separati i propri team di vendita e continuando a competere in altri settori.

Non si tratta di una partnership esclusiva, ma è evidente come i tre colossi del web vogliano allearsi per contrastare il duopolio formato da Google e Facebook.

Microsoft ha dichiarato, tramite le parole di Rik van der Kooi, che questo accordo creerà una situazione positiva per inserzionisti ed editori, che beneficeranno di un più rapido accesso ad un inventario di maggiore qualità, mentre l’unione delle tre aziende aiuterà il mercato nel suo complesso.

Gli inserzionisti, quindi, saranno in grado di scegliere se utilizzare una qualsiasi combinazione tra le reti pubblicitarie delle tre aziende, ognuna delle quali offre dei vantaggi rispetto alle altre.

La speranza, quindi, è quella di mantenersi competitivi in un mercato che non ha più solo Google come grande monopolista, ma anche Facebook che ha visto aumentare la sua presenza sul mercato pubblicitario del 16% quest’anno. L’accordo tra Microsoft, AOL e Yahoo permette alle tre aziende di coprire il 22% del mercato, anche se separatamente sono più deboli: Yahoo ha il 13%, Microsoft il 5% e AOL il 4%.

Notizie su: