QR code per la pagina originale

Amazon, anche il Kindle Fire avrà l’edicola

Amazon ha annunciato una funzionalità per l'acquisto a riviste e pubblicazioni a colori per il tablet Kindle Fire, promettendo 3 mesi di accesso gratuito.

,

Il mosaico del Kindle Fire continua a vedere l’arrivo di nuovi tasselli. Dopo aver annunciato la disponibilità di moltissime app dedicate all’intrattenimento multimediale, infatti, Amazon ha ufficializzato l’introduzione di un servizio di edicola digitale dedicato al proprio tablet, mettendo a disposizione dei propri utenti oltre 400 pubblicazioni a colori.

La funzione Newsstand rappresenta di fatto la naturale risposta del gigante delle vendite online all’omologa feature presentata da Apple negli ultimi mesi con iOS 5, la quale rappresenta già un nuovo fondamentale elemento per l’editoria digitale. Il Kindle Fire, del resto, vuole proporsi all’utenza soprattutto come strumento per l’accesso a contenuti multimediali di vario genere, dai film alla musica, passando per libri, quotidiani e pubblicazioni di ogni genere: in tale panorama l’edicola digitale rappresenta dunque uno dei punti chiave della strategia targata Amazon, la quale ha l’obiettivo di rubare fette di mercato al dominatore iPad.

A tutti coloro che effettueranno la sottoscrizione del programma Newsstand entro il 1 marzo 2012, poi, Amazon offrirà tre mesi di prova gratuita durante i quali sarà possibile consultare riviste quali Vanity Fair, GQ, Wired ed altri 14 magazine in maniera libera, toccando così con mano quando disponibile nell’edicola virtuale di Amazon prima di procedere all’acquisto. I contenuti saranno poi arricchiti da elementi multimediali di tipo audio e video, rendendo l’esperienza d’uso del tablet ancora più coinvolgnte.

Amazon, insomma, intende dotare il proprio tablet di tutti gli strumenti necessari per competere da vicino con la tavoletta di Cupertino, sfidando quest’ultima su di un terreno in cui nessuno prima d’ora è mai riuscito a batterla. I numeri, del resto, permettono al gruppo guidato da Jeff Bezos di ben sperare per il futuro, grazie soprattutto al prezzo decisamente competitivo rispetto alla controparte della mela morsicata.

Fonte: Read Write Web • Notizie su: ,