QR code per la pagina originale

iPhone 5 hands-on, avvistato il prototipo

iPhone 5 esiste: secondo le ultime voci comparse in Rete qualcuno è riuscito a mettere le mani sul melafonino di prossima generazione

,

iPhone 5, il melafonino di nuova generazione grande assente all’evento Apple del mese scorso, non sarebbe un progetto abbandonato dall’azienda di Cupertino. Si è tornati a parlarne oggi, con le voci che vorrebbero proprio Steve Jobs come artefice del suo rinvio e con un primo hands-on comparso in Rete e destinato a scatenare nuove ipotesi sul dispositivo.

L’indiscrezione arriva da una fonte rimasta anonima, ma ritenuta da Business Insider come affidabile, in considerazione di alcune soffiate rivelatesi azzeccate in passato. Alla base del nuovo iPhone 5 prima di tutto ci sarebbe un design completamente rinnovato, con display da 4 pollici, scocca realizzata in alluminio sulla cover posteriore, pulsante Home capacitivo, spessore ridotto, hardware più potente e fotocamera da 10 megapixel.

L’unico difetto al momento riscontrato nel prototipo sarebbe stato identificato in una durata della batteria inferiore a quella degli iPhone attualmente in commercio, compreso il più recente modello 4S. Tra gli altri fattori che avrebbero portato al rinvio del debutto, come già scritto in mattinata, il rischio di un’eccessiva frammentazione della linea iOS dovuta all’adozione di uno schermo di dimensioni maggiori e differente risoluzione. Questo avrebbe potuto infatti rappresentare per gli sviluppatori un problema e, in considerazione dell’importanza attribuita da Apple a questo aspetto, si è optato per posticiparne la commercializzazione.

Si tratta ovviamente di rumor e come tali vanno presi con le dovute cautele, ma ipotizzare un debutto nel 2012 per il nuovo iPhone 5 non risulta poi così azzardato. Prima della presentazione ufficiale di iPhone 4S, infatti, alcuni operatori mobile avevano ricevuto forniture di case e custodie sulle quali era indicato in modo esplicito un riferimento al melafonino di quinta generazione. Come sempre, non resta che attendere la pubblicazione di ulteriori leak e indiscrezioni per saperne di più.

Notizie su: