QR code per la pagina originale

Mac OS X Lion, crescita rallentata

Mac OS X Lion ha ottenuto un grande successo al momento del lancio ma i download sembrano essersi stabilizzati.

,

Al momento del lancio di Mac OS X Lion, Apple è riuscita a venderne circa un milione di copie in sole 24 ore. La nuova versione del sistema operativo di Cupertino sembrava esser destinata a superare di netto il successo riscontrato da Snow Leopard. Eppure, la crescita di Lion sembra esser rallentata notevolmente.

Secondo quanto emerso in base ai dati di Chitika, il successo di Lion non sarebbe così travolgente come quanto stimato inizialmente. Il tasso di adozione del sistema ha visto un rallentamento consistente e attualmente non si tratta della release più importante in termini di download eseguiti. La crescita mensile è costante (0,98%) ma, come alcuni avevano previsto, il sistema operativo per Mac non sta decollando come Apple auspicava.

Snow Leopard 10.6 continua ad essere il sistema operativo maggiormente utilizzato con il 56% della quota di mercato; segue Leopard 10.5 con il 22%, Lion 10,7 con il 16%, Tiger 10.4 con il 5% e le precedenti release che detengono l’1% del mercato.

Cosa rallenta la crescita di Mac OS X Lion? Secondo quanto riportato da Chitika, una delle lamentele più frequenti relative a Lion risiede nell’interfaccia utente che si comporta eccessivamente come iOS. Mentre iOS è efficace su dispositivi mobile, non pare essere una formula vincente sui Mac. Altre feature che sembrano essere poco apprezzate riguardano la stabilità del Wi-Fi e la limitata durata della batteria su MacBook Pro.

Fonte: ZD Net • Via: Ubergizmo • Notizie su: