QR code per la pagina originale

Steve Jobs, design e Microsoft nell’intervista del 1995

Un estratto dell'intervista inedita a Steve Jobs risalente al 1995.

,

Nel mese di ottobre, il giornalista Robert Cringely ha comunicato di aver trovato un’intervista inedita a Steve Jobs risalente al 1995. È appena pervenuto un estratto della stessa ove l’ex iCEO di Apple descriveva la propria filosofia sul design dei prodotti con la mela morsicata. Non manca nemmeno qualche frecciatina a Microsoft e a altri impiegati Apple.

Apple è diventata famosa, oltre che per la qualità dei propri device, anche per il particolare design degli stessi. Anzi, l’estetica è proprio una delle caratteristiche portanti dei prodotti di Cupertino. Steve Jobs ha spiegato che c’è una “magia” dietro al design, e a suo parere progettare un prodotto significa avere 5.000 pensieri che balzano contemporaneamente nella mente: non è un processo semplice, insomma, piuttosto un processo che richiede un’estrema creatività.

Nel corso dell’intervista, Jobs non è riuscito a trattenere commenti per il rivale Bill Gates, co-fondatore di Microsoft. Forte la frecciatina all’azienda di Redmond:

«L’unico problema di Microsoft è semplicemente che non hanno alcun gusto.»

Sebbene l’intervista di cui si parla risalga al 1995, sembra che nel corso degli anni l’opinione di Jobs riguardo a Gates non sia per nulla cambiata. Anzi, secondo quanto riportato nella biografia scritta da Isaacson, Jobs ha indicato Gates come uno “fondamentalmente privo di immaginazione“, uno che “non ha mai inventato nulla”.

Steve Jobs non ha risparmiato nemmeno commenti negativi su John Sculley, ex dipendente Pepsi che si era scontrato con l’ex iCEO quando iniziò a lavorare per Apple. Jobs sottolineò come allora assunse la persona sbagliata poiché stava per distruggere tutto quello a cui egli aveva lavorato per 10 anni.

Notizie su: