QR code per la pagina originale

Amazon Kindle Fire, come accedere all’Android Market

Un procedimento per accedere all'Android Market direttamente dall'Amazon Kindle Fire

,

Sin da prima dal lancio del tablet Amazon Kindle Fire, gli utenti hanno sempre sperato di poter assaporare un giorno la piena esperienza fornita dal sistema operativo Android. Il sito BriefMobile ha realizzato una guida che permette di accedere all’Android Market direttamente dalla tavoletta realizzata dal colosso della compravendita digitale.

Ovviamente, il Kindle Fire non è compatibile con tutte le applicazioni presenti sul Market, quindi sarà normale incorrere in alcune mancanze. Si spera chiaramente che gli sviluppatori aggiungano il supporto a Fire in futuro in maniera più massiccia, così da poterlo rendere ben più di un “semplice” ibrido fra tablet ed eBook reader.

Si ricorda che l’Amazon Kindle Fire è proprio da questi giorni disponibile negli Stati Uniti al prezzo di 199 dollari. Non è chiaro al momento capire quando e se arriverà anche in Europa. Nel frattempo, se avete deciso di acquistarlo d’importazione, potete consultare il procedimento per accedere al Market.

  • Ottenete i permessi di root;
  • scaricate i file apk: GoogleServicesFramework.apk e Vending.apk (versione 3.3.11);
  • scaricate l’applicazione Root Explorer;
  • attivate la funzione Side Loading Apps;
  • nella schermata delle impostazioni, recatevi su “Device” e attivate la funzione “Allow Installation of Application From Unknown Sources”;
  • transferite i file .apk nel dispositivo attraverso il PC o Mac;
  • aprite Root Explorer e recatevi sui file .apk appena caricati;
  • selezionate GoogleServiceFramework.apk e installatelo;
  • una volta fatto, cliccate su “Done” e tornate indietro;
  • tenete premuto su Vending.apk e selezionate l’opzione “Move” dalla finestra pop-up;
  • recatevi al sottomenu /system/app folder;
  • cambiate la “mount option” da RO a RW;
  • incollate qui Vending.apk;
  • tenete premuto Vending.apk e selezionate “Permission” dal menu pop-up;
  • modificate le autorizzazioni per indicare tutte le altre applicazioni in questa cartella;
  • riavviate il dispositivo;
  • accedete regolarmente all’Android Market.

Notizie su: