QR code per la pagina originale

Assassin’s Creed 3 ambientato nell’Antico Egitto?

Nuove ipotesi sull'ambientazione di Assassin's Creed 3

,

Nonostante l’esordio del nuovo Revelations risalga a sole 48 ore fa, già si fanno ipotesi sull’ambientazione di Assassin’s Creed 3, nuovo capitolo dell’ormai celeberrima saga targata Ubisoft atteso per il prossimo anno.

L’indiscrezione odierna vorrebbe l’avventura trasferirsi nell’Antico Egitto per una parte importante della trama, se non addirittura per l’intera narrazione delle vicende. La possibilità non sarebbe da escludere in considerazione di alcuni riferimenti svelati nella parte finale di Assassin’s Creed: Revelations, elencati di seguito e la cui lettura è sconsigliata a chi non ha ancora portato a termine il gioco.

SPOILER: Al termine della trama si parla infatti di Darim, figlio di Altair, e di alcuni libri portati proprio ad Alessandria d’Egitto. L’antica civiltà sviluppata lungo le rive del Nilo, senza dubbio, offrirebbe spunti interessanti per lo sviluppo di un nuovo Assasin’s Creed.

Notizie su: