QR code per la pagina originale

DLNA e WiFi Direct a braccetto per poter comunicare tra loro

,

Una volta per passare un file da un dispositivo all’altro si utilizzava il bluetooth, molto comodo essendo questa tecnologia a disposizione di tutti, ma assolutamente un metodo troppo lento, soprattutto se il file da scambiare risultava abbastanza pesante. Con il tempo sono arrivati altri standard più o meno diffusi tra cui il Wi-Fi-Direct e il DLNA. In particolare il primo risulta molto efficiente perché permette di scambiarsi un file sfruttando il supporto WiFi del proprio dispositivo senza dover essere per forza collegati a un hot spot wireless.

Sfortunatamente questo standard ha preso poco piede e lo troviamo in pochi dispositivi come per esempio gli ultimi device Samsung (Galaxy S2, Galaxy Tab 10.1…).

Il DLNA è oggi invece ben più conosciuto e utilizzato e tale standard lo troviamo in molte periferiche, dagli smartphone siano ai medicenter di casa, passando per i lettori DVD di ultima generazione. Con il DLNA, le periferiche che supportano questo standard all’interno della stessa rete wireless possono interagire tra loro.

La buona notizia è che il consorzio che sviluppa il DLNA ha inserito tra le sue specifiche proprio la compatibilità con il WiFi Direct. In questo modo periferiche DLNA e WiFi Direct potranno interoperare tra loro senza nessun problema sfruttando i vantaggi di entrambi gli standard.

All’atto pratico sarà sufficiente che solo una delle due periferiche sia certificata WiFi Direct per rendere possibile la comunicazione, quindi per esempio un Samsung Galaxy S2, device WiFi Direct, potrà comunicare direttamente con un Lettore DVD Sony DLNA senza dover per forza accedere alla rete wireless in cui è installato il DVD Sony.

Notizie su: