QR code per la pagina originale

HTC Vivid, un cambio d’identità in nome del porno

Vivid Entertainment minaccia di adire a vie legali se HTC non cambierà nome al proprio smartphone HTC Vivid

,

Vivid Entertainment, uno delle più famose compagnie del mondo della produzione e distribuzione di materiale per adulti, ha inviato una lettera ad HTC invitandola a cambiare il nome dello smartphone HTC Vivid. Nella missiva si sottolinea come l’utilizzo del nome “Vivid” per il telefono del produttore taiwanese potrebbe far credere agli utenti che ci sia un legame con la Vivid Entertainment. Si minaccia inoltre di adire a vie legali qualora il produttore non cambiasse il nominativo del proprio terminale entro lunedì 21 novembre.

Di seguito un estratto di quanto dichiarato da Mark Hoffman, che parla delle ragioni che hanno spinto la casa di produzione cinematografica americana operante nell’ambito della pornografia e contattare HTC per la richiesta, prima di ricorrere alla decisione di un giudice.

HTC Vivid crea la falsa impressione che la vostra compagnia e il vostro prodotto siano affiliati, connessi o associati con la Vivid Entertainment.

Sebbene Vivid offra i suoi contenuti anche su smartphone, la possibilità di confondere uno studio pornografico con uno smartphone sembrerebbe essere una forzatura. HTC dal canto suo ha evitato di commentare e probabilmente affronterà in tribunale la controparte. Ricordiamo che quest’ultima è attiva fin dal lontano 1984 ed è considerata come uno dei più grandi produttori e distributori di materiale per adulti al mondo, con tanto di decine di premi ricevuti nel settore nel corso degli anni.

Notizie su: