QR code per la pagina originale

Nokia Lumia 800: record di ordini nel Regno Unito

Lo smartphone Nokia Lumia 800 è arrivato nei negozi inglesi. Secondo Orange, alla luce dei primi dati di vendita, il Lumia 800 sarà un successo.

,

Il primo smartphone Nokia basato sul sistema operativo Windows Phone 7.5 è in vendita nel Regno Unito. L’operatore telefonico Orange ha comunicato che, in base al numero elevato di richieste giunte in fase di preordine, il terminale del produttore finlandese avrà sicuramente successo.

Un portavoce di Orange ha dichiarato a tal proposito:

Il numero dei preordini, e la reazione nei negozi oggi, ci porta ad essere ottimisti sul lancio del Nokia Lumia 800. Molte persone hanno detto che intendono acquistare il Nokia Lumia 800, sopratutto grazie ad alcune offerte disponibili al momento.

L’operatore telefonico inglese ha offerto una Xbox 360 in regalo ai primi utenti che hanno prenotato lo smartphone Nokia e, probabilmente, la promozione verrà rinnovata nelle prossime settimane.

Il Nokia Lumia 800 è un dispositivo di fascia medio-alta caratterizzato da un telaio unibody in policarbonato con un design simile al Nokia N9. La dotazione hardware include un processore Qualcomm della serie Snapdragon S2 (MSM8255), un display ClearBlack AMOLED da 3,7 pollici (480×800 pixel), 16 GB di memoria interna e una fotocamera posteriore da 8 Megapixel.

Nokia non ha effettuato nessuna personalizzazione del sistema operativo, ma ha aggiunto due applicazioni in esclusiva (Nokia Drive e Nokia Music) e un hub Sport per rimanere sempre aggiornati sugli eventi sportivi. Nonostante poche differenze rispetto ai terminali già in commercio, molto probabilmente gli utenti sono stati attirati dall’estetica del dispositivo, una caratteristica solitamente ricercata nei prodotti Apple, nonché dalla curiosità di vedere all’opera il connubio tra Microsoft e Nokia.

Nokia avrà l’onere di far aumentare la quota di mercato di Windows Phone e consentire a Microsoft di contrastare il dominio di Android e iOS. Un aiuto in questa direzione è già arrivato dagli sviluppatori che hanno iniziato a mostrare più interesse verso la piattaforma mobile dell’azienda di Redmond, intravedendo quindi un potenziale destinato a farsi sempre più concreto con il passare dei mesi.

Fonte: Information Week • Notizie su: