QR code per la pagina originale

I regali su Facebook si fanno con PayPal

PayPal lancia Send Money per Facebook, che consentirà agli utenti di inviare un regalo accompagnato da una eCard ad un qualsiasi amico su Facebook.

,

PayPal ha appena lanciato Send Money, un’app dedicata a Facebook che consente agli iscritti del social network di Mark Zuckerberg di inviare comodamente un regalo ad un amico o parente lontano. Se qualcuno si sta sposando, sta facendo il compleanno o è protagonista di una serie di altri eventi, PayPal andrà a suggerire la possibilità di inviargli denaro, eventualmente accompagnando il dono con una simpatica cartolina come quelle degli auguri.

Per inviare e ricevere denaro tramite l’app di PayPal è necessario che entrambi gli utenti siano iscritti sia al servizio che a Facebook, dunque se un utente riceve un regalo e non è iscritto a PayPal, deve provvedere all’iscrizione per beneficiarne; il procedimento per inviare un dono ad un amico è alla portata di tutti: bisognerà selezionare la cartolina preferita (o tralasciare il passaggio, qualora non si volesse sfruttare tale possibilità), scegliere il destinatario del regalo e immettere la quantità di denaro che gli si vuole inviare e, eventualmente, aggiungere una foto, un video o un messaggio per arricchire il tutto. Send Money funziona in 65 paesi, compresi quelli che utilizzano l’euro come valuta.

Per PayPal si tratta di una grande opportunità se si considera l’ampio bacino di utenti che utilizzano Facebook, PayPal e che inviano le eCard. JB Coutinho, Senior Product Marketing Manager di PayPal, ha infatti sottolineato che l’80% degli utenti PayPal sono in possesso di un account Facebook e che ogni anno vengono inviate circa 500 milioni di cartoline elettroniche solo negli Stati Uniti. Send Money sarà altrettanto utile per quelle società o quelle organizzazioni che vorranno distribuire buoni, rimborsi, sconti, coupon e via dicendo. Un’idea quindi tanto semplice quanto presumibilmente proficua per PayPal, che continua ad addentrarsi sempre più in Facebook, nel tentativo di sfruttarne l’immensa community e le dinamiche di coinvolgimenti instaurate tra le maglie del social network.

Fonte: The PayPal Blog • Immagine: PayPal Blog • Notizie su: ,