QR code per la pagina originale

Microsoft incentiva lo sviluppo di idee per Kinect

Microsoft promuove lo sviluppo di idee alternative per l'impiego del Kinect: 10 progetti saranno premiati e potranno diventare realtà.

,

Microsoft viene incontro a programmatori di ogni dove per lo sviluppo di nuove soluzioni a livello sia hardware che software basate su Kinect. Il gruppo di Redmond ha infatti avviato il Kinect Accelerator Program, iniziativa con la quale intende promuovere i 10 progetti ritenuti più interessanti da un’apposita giuria ed aiutare i relativi autori nel trasformarli in realtà.

Tale programma è aperto sia ai singoli sviluppatori che alle startup ed avrà termine il prossimo 25 gennaio: fino ad allora sarà possibile inviare la propria proposta con la speranza che il team Microsoft possa sceglierla tra le tante che fino alla scadenza giungeranno in quel di Redmond. Tra queste soltanto 10 avranno l’onore di passare la fase di selezione, cui seguirà l’invito da parte del colosso statunitense a recarsi presso una delle sedi della società nella città di Seattle per iniziare a lavorare concretamente sul progetto.

Ai dieci vincitori verranno forniti 20 mila dollari per sostenere le spese necessarie all’implementazione del dispositivo o dell’applicazione basata sull’utilizzo del Kinect ed una serie di aiuti da parte dei membri del team Microsoft. Le idee più brillanti potranno in questo modo giovare dalla collaborazione di alcuni dei principali nomi all’interno dell’organigramma di Redmond, sia per quanto riguarda la parte tecnica che quella commerciale. In cambio Microsoft chiede la cessione del 6% dei diritti sul proprio prodotto alla società TechStars, partner dell’azienda guidata da Steve Ballmer.

Benché abbia finora storto il naso di fronte a soluzioni basate sul Kinect diverse da quelle realizzate nei propri laboratori, insomma, Microsoft apre le proprie braccia alle idee più brillanti per ampliare il range di azione del proprio dispositivo di riconoscimento per la console Xbox. Presto, dunque, Kinect potrebbe trovare nuove applicazioni d’uso, soprattutto a livello domestico e di intrattenimento.

Fonte: PCWorld • Notizie su: