QR code per la pagina originale

App Store, abbonamento flat per i giochi in streaming

Big Fish Games è la prima software house a proporre una quota mensile per l'accesso illimitato al proprio catalogo giochi sull'App Store

,

Seguendo la tendenza che vede le tecnologie cloud e lo streaming dai server dei giochi, alla base di servizi come OnLive e Gaikai, anche l’App Store accoglie la prima iniziativa di questo tipo. La software house Big Fish Games ha infatti ottenuto, dopo un lungo periodo richiesto per l’approvazione, il via libera per offrire all’utenza l’accesso illimitato al proprio catalogo di giochi con una sottoscrizione a pagamento mensile.

Pagando una quota di abbonamento pari a 4,99 dollari, gli utenti potranno usufruire senza alcun limite delle decine di titoli proposti dallo sviluppatore per i dispositivi iOS. Quando il numero dei giochi salirà ulteriormente, la cifra aumenterà di conseguenza a 6,99 dollari. È inoltre possibile testare il servizio in modo gratuito, per un lasso di tempo massimo pari a 30 minuti ogni giorno, accettando però la visualizzazione di messaggi pubblicitari.

L’unico requisito richiesto per poterne usufruire è una connessione WiFi a Internet, necessaria per la ricezione dello streaming. Secondo Paul Thelen, fondatore di Big Fish Games, il lungo periodo richiesto per l’approvazione è dovuto al fatto che si tratta della prima offerta di tale genere a debuttare sull’App Store. La software house ha infatti dovuto convincere Apple che c’è un valido motivo per richiedere all’utenza il versamento di una cifra su base mensile.

Se l’azienda di Cupertino permette ormai da tempo le micro-transizioni ingame, e dallo scorso febbraio gli abbonamenti per un singolo gioco o software iOS, non aveva mai prima d’ora accolto un’offerta di questo tipo, che rappresenta una sorta di “flat” per l’accesso a un vasto catalogo di titoli.

Notizie su: