QR code per la pagina originale

Google: Doodle interattivo per Stanislaw Lem

Un Google Doodle per ricordare Stanislaw Lem in occasione del 60esimo anniversario della pubblicazione del suo primo romanzo di fantascienza.

,

Un Doodle dedicato a Stanislaw Lem. Questo è il modo che Google ha per ricordare uno dei più importanti autori contemporanei del suo genere in occasione del 60esimo anniversario della pubblicazione del suo primo romanzo di fantascienza, il pianeta morto: il logo interattivo che compare oggi sull’homepage del motore di ricerca trae ispirazione dai personaggi di “Cyberiade”, una raccolta di racconti fantascientifici su due costruttori – Trurl e Klapaucius – sulle loro invenzioni e avventure nello spazio.

Stanislaw Lem è autore, fra gli altri libri, di Solaris. Le sue opere hanno toccato più temi, quali la società e le sue contraddizioni, la filosofia e la religione, senza tralasciare anche qualche dibattito politico. Nato in Polonia il 12 dicembre 1921, si è spento a Cracovia nel 2006 a causa di problemi cardiaci.

Google vuole pertanto ricordarlo con uno dei Doodle più particolari mai realizzati finora: accedendo alla homepage del motore di ricerca, si incontra una figura disegnata che assomiglia a Stanislaw Lem, in procinto di costruire qualcosa. All’utente viene chiesto di aiutarlo, superando alcune prove e accompagnando lo scienziato e la sua farfallina contro un gigante robot.