QR code per la pagina originale

Intel: evento per gli sviluppatori italiani

Milano, 30 novembre: Intel ha organizzato il primo Intel AppUp Application Lab, evento gratuito dedicato agli sviluppatori italiani di applicazioni mobile.

,

Si terrà a Milano il 30 novembre prossimo il primo Intel AppUp Application Lab, l’evento gratuito completamente dedicato alla community degli sviluppatori italiani di applicazioni mobili.

Un’occasione importante che permetterà ai tanti developer indipendenti e non di conoscere da vicino l’innovativo programma di Intel, Intel AppUp developer program che offre la possibilità di accedere ai kit di sviluppo pensati per la progettazione di nuovi software e il porting di app già esistenti per altri sistemi operativi.

Dove le istituzioni falliscono nel fornire il giusto supporto alla sempre crescente community di sviluppatori italiani, interviene quindi Intel con il suo AppUp Application lab, il workshop perfetto per tutti quegli sviluppatori o Indipendent Software Vendor nostrani desiderosi di far conoscere le proprie capacità e apprendere meglio l’utilizzo degli strumenti messi a disposizione dal colosso statunitense.

Le piattaforme di sviluppo che verranno presentate durante laboratorio comprendono la possibilità di sviluppare in C/C++, .NET e Java; la creazione di applicazioni in HTML5 e Adobe AIR grazie all’AppUp Encapsulator per Windows, e infine la validazione delle stesse per AppUp.

Inoltre, Intel metterà a disposizione degli sviluppatori presenti il proprio Intel AppUp Center, lo store di applicazioni per netbook e notebook basati su tecnologia Intel, così da poter usufruire anche dei metodi di distribuzione offerti dalla società.

I posti sono limitati quindi si consiglia di riservare la propria prenotazione sul sito ufficiale dell’evento. L’Intel AppUp Application Lab si terrà il 30 novembre a Milano presso la Salumeria della Musica in città, sita in Via Pasinetti, 4, all’angolo con Via Piramonti. La registrazione è fissata per le 17:30, con inizio dell’evento programmato per le 18:00.

Notizie su: