QR code per la pagina originale

Windows 8: installazione veloce in 11 click

Microsoft ha migliorato la procedura di installazione: il passaggio da Windows 7 a Windows 8 richiede solo 52 minuti.

,

Nello sviluppo di Windows 8, Microsoft ha dedicato molto tempo alla semplificazione della procedura di installazione. Come in Windows 7, l’utente può scegliere di aggiornare il sistema operativo oppure effettuare una installazione pulita, ma con Windows 8 il tempo richiesto sarà molto più basso e saranno necessari solo 11 click in totale.

Per gli utenti professionali che dovranno installare Windows 8 su centinaia di computer, l’azienda di Redmond ha sviluppato il tool Windows Assessment and Deployment Kit, una versione migliorata del Windows Automated Installation Kit disponibile per Windows 7. Gli utenti consumer, invece, possono seguire due strade: passare a Windows 8, eseguendo il setup all’interno dell’attuale sistema operativo, oppure procedere con l’installazione pulita da DVD o pendrive USB.

Microsoft offrirà Windows 8 sia in versione boxed su DVD sia in versione digitale tramite download da Internet. In quest’ultimo caso, l’utente riceverà direttamente una immagine di setup con il numero seriale preinstallato. Per passare da Windows Vista a Windows 7 era necessario utilizzare 4 diverse applicazioni ed eseguire una lunga procedura composta da 60 schermate. Con Windows 8 ci sarà un unico strumento che verifica la compatibilità hardware e software, installa il sistema operativo ed effettua il trasferimento di applicazioni, file e impostazioni. Inoltre sarà possibile riprendere l’installazione in caso di interruzione (con Windows 7 bisogna iniziare daccapo).

Dopo aver verificato la compatibilità di driver e software, alcuni dei quali potrebbero richiedere un aggiornamento, il download manager integrato scaricherà la copia di Windows 8. Al termine del download sarà possibile continuare l’installazione, creare una pendrive di boot o salvare l’immagine ISO su DVD. Verrà quindi mostrata una schermata in cui si può scegliere di conservare le applicazioni (solo da Windows 7), le impostazioni e i file personali, opzioni ovviamente non disponibili in caso di installazione pulita da pendrive o DVD.

Ulteriori miglioramenti apportati alla fase di installazione, come il trasferimento di intere cartelle invece dei singoli file (in caso di passaggio dalla versione precedente di Windows), ha permesso di ridurre il tempo totale dai 513 minuti di Windows 7 ai 52 minuti di Windows 8, quando sul PC sono presenti 120 applicazioni e oltre 1,4 milioni di file.

Notizie su: