QR code per la pagina originale

Barack Obama apre una pagina su Google+

Barack Obama fa il suo esordio su Google+ aprendo la pagina con cui seguirà la corsa verso l'auspicata riconferma alle presidenziali del 2012.

,

Barack Obama ha aperto la propria pagina su Google+. Cogliendo al volo l’opportunità offerta dal gruppo di Mountain View (peraltro da sempre sensibile alla politica dei Democratici ed in particolare dell’attuale Presidente USA), Obama ha dato il via alla propria “Obama for America”, nata e pensata espressamente per pilotare la campagna elettorale online.

Barack Obama si è sempre dimostrato particolarmente sensibile alla rete ed alle opportunità che offre. La sua presenza sui vari social network è stata confermata a più riprese e la nascita di Google+ ha immediatamente incontrato i favori del team che porterà avanti la campagna elettorale del 2012. Barack Obama lo esplicita in modo trasparente: la presenza su Google+ ha motivazioni precise, radicate nella necessità di portare avanti la prossima tornata elettorale, e la volontà è quella di capire cosa possa fare Google+ per aiutare i Democratici alla ricerca della riconferma.

Il primo post va esattamente in questa direzione: la domanda è rivolta ai follower, ai quali viene chiesto come si potrebbe utilizzare Google+ per le finalità preposte dal team. Centinaia le risposte: chi semplicemente si congratula, chi consiglia di abbracciar egli hangout, chi spera di evitare vuoti “copia e incolla” auspicando un vero coinvolgimento, eccetera. A colpi di “+1”  i fans si stanno avvicinando a quota 4000 unità a poche ore dall’esordio: tante, visto il tempo disponibile; poche, se confrontate con quanto invece è possibile ottenere su Facebook o altri social network. Un modo per “esserci”, insomma, ma la sensazione è che i grandi numeri saranno ottenuti altrove.

La pagina risulta verificata: Google, insomma, certifica il fatto che sia proprio il team di Barack Obama ad occuparsi dei contenuti ivi immessi, garantendo all’utenza che non ci si trova innanzi ad un falso e ci si può fidare (la spunta vicino al nome è il bollino di garanzia offerto dal social network). Tra le prime proposte della pagina v’è un “A cena con Barack” che reindirizza al sito ufficiale del Presidente, ove si chiede una donazione per la prossima campagna elettorale offrendo la possibilità di andare una sera a cena con Obama. I fans più fortunati potranno cenare con l’uomo più potente del mondo, il tutto al costo di una semplice donazione in favore della sua rielezione.

 

Fonte: +Barack Obama • Via: The Next Web • Notizie su: ,