QR code per la pagina originale

Nokia Lumia 800: sold out nel Regno Unito

Il produttore finlandese smentisce le previsioni di un analista, confermando il successo di vendite nel Regno Unito.

,

Nokia smentisce categoricamente le previsioni di un analista che aveva parlato di vendite deludenti per il quarto trimestre dell’anno. Si tratta ovviamente di dichiarazioni utili a risollevare il valore delle azioni in Borsa, crollate del 17% in pochi giorni, dato che non esistono ancora dati ufficiali relative alle vendite del Lumia 800.

Il primo smartphone del produttore finlandese basato sul sistema operativo Windows Phone 7.5 è arrivato nei negozi del Regno Unito e in altri Paesi europei, tra cui l’Italia, dove viene offerto al prezzo di 499 euro. Proprio il prezzo era stato ritenuto troppo elevato dall’analista James Faucette di Pacific Crest Securities, secondo il quale il Nokia Lumia 800 (e il più piccolo Lumia 710) non hanno introdotto grandi novità rispetto ai modelli già sul mercato.

Per questo motivo, le stime di vendita erano state ridotte da 2 milioni a 500 mila unità. Secondo la Deutsche Bank, invece, Nokia riuscirà a rispettare la previsione entro la fine dell’anno. James Etheridge, portavoce di Nokia, ha dichiarato:

Sulla base di primi dati, le vendite iniziali del Lumia 800 rappresentano la migliore prima settimana di uno smartphone Nokia nel Regno Unito della storia recente.

Etheridge fa riferimento alla prima settimana, per cui è prematuro trarre conclusioni sulle vendite, ma l’accoglienza positiva nel Regno Unito potrebbe indicare un successo a lungo termine. Un dipendente di Microsoft UK ha pubblicato su Twitter una foto che conferma il sold out in un negozio Orange, l’operatore telefonico che distribuisce lo smartphone sul mercato inglese.