QR code per la pagina originale

Kinect 2 leggerà il labiale dell’utente?

Spuntano nuove ipotesi sul futuro di Kinect: lettura del labiale, riconoscimento dello stato emotivo e risoluzione HD della videocamera.

,

Eurogamer, il famoso portale web specializzato in videogiochi, ha diffuso una nuova serie di rumour riguardanti il futuro di Kinect, la rivoluzionaria periferica per il gaming senza controller introdotta da Microsoft nel novembre del 2010 su Xbox 360.

Secondo quanto riporta il sito, la prossima versione di Kinect, oltre a essere compresa di default nella nuova Xbox, sarà talmente accurata da poter leggere il labiale del giocatore, capire il suo stato d’animo e persino in che direzione rivolge lo sguardo. Kinect 2 sarebbe infatti in grado di monitorare il tono della voce dell’utente e analizzare le varie espressioni facciali per misurarne lo stato d’animo.

Microsoft starebbe inoltre ponendo molta attenzione alla qualità delle immagini. Per vari motivi tecnici, legati perlopiù all’alimentazione tramite USB, l’attuale Kinect è in grado di trasmettere un’immagine dalla risoluzione di appena 320×240 pixel con una fluidità di 30 frame al secondo. Kinect 2 offrirà invece risoluzione HD e una fluidità doppia, pari a 60 frame al secondo (l’analisi labiale parte peraltro dal presupposto di un sensore di immagini più definito).

Insomma, dai laboratori di Redmond arriva la conferma che l’introduzione del primo Kinect sul mercato è solo l’inizio di una strategia ad ampio raggio che coinvolgerà anche mercati non direttamente correlati ai videogiochi. Basti pensare alle TV, per le quali Microsoft starebbe pensando a varie partnership finalizzate alla nascita di vere e proprie Kinect TV, magari per lanciare la sfida a Apple e Google nella nascita del televisore del futuro.

Fonte: Eurogamer • Notizie su: ,