QR code per la pagina originale

Niente Nikon D800 e Canon 5D Mark III per Natale

Il nuovo scenario costringe Canon e Nikon a rivedere il proprio calendario. Niente Nikon D800 e Canon 5D Mark III per le vacanze di Natale.

Canon vs Nikon

,

In molti si chiederanno come mai quest’anno Canon e Nikon non rilasceranno i loro nuovi modelli di fotocamere DSLR in tempo per le vacanze (Canon 5D Mark III e Nikon D800). Da sempre i produttori di macchine fotografiche hanno infatti approfittato delle festività natalizie per lanciare i dispositivi della nuova stagione, proprio sull’onda dell’entusiasmo suscitato dal binomio villeggiatura-fotografia. Negli ultimi anni lo scenario è tuttavia molto cambiato, costringendo le compagnie a mutare strategia rivedendo i propri calendari.

La prima motivazione è da ricercare nel cambiamento dei “giocatori”. Se fino a qualche tempo il segmento era saldamente in mano a Canon, Nikon, Olympus, Pentax, Fujifilm, Ricoh, Sigma e Leica, oggi produttori come Panasonic, Sony e Samsung che hanno basato la propria fortuna su TV, stereo e radiosveglie continuano a guadagnare terreno anche sul fronte della fotografia digitale. Da annoverare come competitor anche i cosiddetti cameraphone che rivaleggiano indirettamente con le fotocamere punta e scatta.

Un’altra motivazione è individuabile nell’anticipazione del PMA (Photo Marketing Association) a inizio gennaio, fianco a fianco con il CES. Se fino a qualche anno fa le attrezzature fotografiche erano vendute tramite negozi e tradeshow, oggi più del 50% del mercato ruota attorno a Internet, rischiando di condannare a una fine prematura show come il PMA. L’anticipazione a gennaio, che dovrebbe garantire la presenza dei principali competitor sull’onda del CES, potrebbe spingere Canon e Nikon a ritardare di un mese il lancio delle Canon 5D Mark III e Nikon D800.

Infine questo consentirà alle compagnie di svuotare i magazzini vendendo i prodotti della stagione precedente in vista del nuovo anno.

Per quanto riguarda la Canon 5D Mark III, gli ultimi rumor parlano di una Full Frame da 26 megapixel con sensibilità fino a ISO 102.400, con un sistema di messa a fuoco a 19 punti e con metering iFCL con 63 zone di misurazione. La Nikon D800 dovrebbe invece vantare un sensore da 36 megapixel, una sensibilità fino a ISO 25.600, un sistema autofocus identico a quello della serie Nikon D3/Nikon D700 e la possibilità di registrare video in Full HD a 1080p fino a 30fps.