QR code per la pagina originale

Windows Phone: le prove del successo di vendite

Nokia Lumia 800, HTC Titan e Samsung Focus S hanno registrato il tutto esaurito. Microsoft può sorridere.

,

La settimana scorsa, un analista aveva innescato il crollo delle azioni di Nokia dopo aver dichiarato che le stime di vendita per il Lumia 800 dovevano essere ritoccate verso il basso. Il giorno dopo, il produttore finlandese aveva invece annunciato il sold out nel Regno Unito. Gli eventi verificatesi negli ultimi giorni danno ragione sia a Nokia che a Microsoft.

Non ci sono ancora comunicazioni ufficiali da parte dell’azienda di Redmond, ma i dati forniti dagli operatori telefonici sono molto positivi. Sembra quindi che l’arrivo di Nokia e il lancio dei nuovi smartphone basati su Windows Phone 7.5 abbiano finalmente innescato quel circolo virtuoso che dovrebbe consentire alla piattaforma mobile di competere con Apple e Android.

La collaborazione di Nokia ha permesso innanzitutto di migliorare l’aspetto marketing, come dimostrano le numerose iniziative organizzate a Londra per pubblicizzare il lancio del Lumia 800. Anche gli sviluppatori hanno iniziato ad esprimere il proprio gradimento verso Windows Phone. Lo stesso si può dire per gli utenti: l’utilizzo di Facebook (integrato nel sistema operativo) è cresciuto molto nelle ultime due settimane, grazie alle vendite dei nuovi terminali.

In particolare, AT&T ha registrano il tutto esaurito per il suo HTC Titan e per il Samsung Focus S, a cui si aggiunge come detto il successo dei Lumia 800. Microsoft dovrebbe fornire i primi dati ufficiali al CES 2012 di Las Vegas, ma le notizie positive provenienti dai negozi permetteranno a Steve Ballmer di passare un Natale abbastanza sereno.