QR code per la pagina originale

Tutte le novità di Microsoft SkyDrive

Microsoft ha annunciato una lunga serie di novità per il proprio servizio SkyDrive, la dimensione cloud del proprio ecosistema per il mondo consumer.

,

«Il miglior servizio di personal cloud sul mercato»: ecco in cosa Microsoft vuol trasformare il proprio SkyDrive, quel che nel mondo Apple prende il nome di iCloud. Microsoft è partita prima di Apple in questa direzione e con enorme ambizione: SkyDrive è l’appendice personale di Azure, la dimensione consumer del cloud computing attorno a cui Microsoft vuole andare a costruire il proprio ecosistema digitale.

SkyDrive è il servizio di cloud storage di Microsoft nato nel 2007, che offre 25 GB di spazio online gratuito per salvare e condividere i propri file e collaborare con più persone modificando contemporaneamente i propri documenti attraverso le Office Web Apps. Perfettamente integrato con il mondo Windows Live (Hotmail e Messenger), SkyDrive è il servizio Cloud utilizzato da milioni di utenti: sono oltre 500 milioni le foto che sono state spedite tramite email attraverso l’utilizzo del servizio e 300 milioni i documenti di Office caricati su SkyDrive.

Nelle ultime ore SkyDrive ha vissuto un nuovo rilancio, una nuova pioggia di novità con cui si è messo a punto il servizio nel momento in cui i nuovi Windows Phone sul mercato iniziano a portare in massa utenti e dati sui server del gruppo.

Tra le principali novità va annoverato anzitutto il potenziamento delle funzioni di condivisione già disponibili. L’apposito pulsante “condividi” sull’interfaccia consente ora di inviare facilmente i propri file via mail, caricarli sul social network preferito, oppure creare link ad hoc con i quali consentire ad un utente terzo di visualizzare, modificare o condividere pubblicamente i contenuti desiderati. Il tutto con una precisazione fondamentale a corredo: «è importante ricordare che tutti i file caricati su SkyDrive sono privati. È solo l’utente che può renderli condivisibili attraverso l’attivazione delle opzioni di condivisione».

Potenziate, inoltre, le funzionalità di file management. Oggi sono accessibili nella fattispecie le seguenti funzionalità:

  • Creare cartelle inline.
  • Rinominare una cartella inline (o premendo il tasto F2).
  • Spostare, cancellare, e scaricare un insieme di file.
  • Muovere e copiare facilmente i propri file.
  • Utilizzare il pulsante destro del mouse sui documenti e foto per attivare un azione istantanea.
  • Creare un documento Office velocemente . Cliccando una delle icone dei documenti di Office, è possibile dare un nome al file e aprirlo all’interno delle Office Web Apps.

Microsoft annuncia inoltre di aver introdotto l’HTML5 sull’interfaccia, offrendo ad esempio la possibilità di caricamento drag&drop agli utenti utilizzanti browser compatibili quali Internet Explorer 10, Google Chrome, Firefox e Safari (con la possibilità di continuare ad utilizzare l’interfaccia anche dopo aver avviato l’upload). Migliorata inoltre la visualizzazione delle foto, mentre è stata estesa la compatibilità dello storage con file di tipo PDF e RAW.

Ed a quanto pare non finisce qui:

Nelle prossime settimane saranno svelate altre grandi novità di SkyDrive. Restate sintonizzati!

Fonte: Windows Live • Notizie su: