QR code per la pagina originale

Windows tablet: Microsoft arriverà in ritardo?

Secondo una ricerca di Forrester Research, potrebbe essere troppo tardi per un tablet con Windows 8.

,

Nonostante il grande impegno di Microsoft nello sviluppo di Windows 8, una recente analisi di Forrester Research ha rivelato che per quanto riguarda i tablet potrebbe essere troppo tardi per l’azienda di Redmond.

Eppure proprio l’introduzione dell’interfaccia Metro nel prossimo sistema operativo della famiglia Windows è stata effettuata in previsione dell’approdo sui tablet. I primi modelli con Windows 8 potrebbero arrivare troppo tardi per poter recuperare il terreno perduto rispetto alla concorrenza.

Uno svantaggio che va letto non solo nel confronto con i prodotti Apple, ma anche con i nuovi dispositivi Kindle Fire e Nook, che dovrebbero rimodellare le aspettative dei consumatori, in particolar modo per quanto riguarda le fasce di prezzo più basse.

Un tablet con Windows 8, quindi, arriverebbe in un mercato troppo denso di prodotti. Inoltre la strada per Microsoft potrebbe rivelarsi molto difficile, perché Apple e Samsung hanno già realizzato dispositivi di seconda generazione, e prima che un Windows tablet arrivi sul mercato potrebbero arrivare i modelli di terza generazione.

In un precedente rapporto, circa il 42% dei consumatori si era dichiarato interessato ad un tablet con Windows, ora questa percentuale è calata fino al 25% nel terzo trimestre. Una evidente dimostrazione di come Windows non sia più la scelta numero uno dell’utenza.

Una prima versione beta di Windows 8 dovrebbe arrivare all’inizio del 2012. Diversi produttori, tra cui HP, Dell e ASUS, sono interessati alla realizzazione di un tablet per l’autunno del 2012. Sarà dunque il periodo natalizio del prossimo anno a stabilire se le previsioni attuali si riveleranno esatte.

Notizie su: