QR code per la pagina originale

AMD Trinity a marzo: ecco i nomi delle APU

La produzione iniziale riguarderà le APU con TDP di 65 Watt. A maggio sarà la volta dei modelli da 100 Watt.

AMD Trinity

,

La produzione di Trinity, la nuova architettura che sostituirà Llano, inizierà nel mese di marzo 2012. Queste sono le indiscrezioni pubblicate da Xbitlabs, in base alle quali AMD presenterà inizialmente le versioni a basso consumo, mentre le APU con prestazioni maggiori verranno prodotte a partire da maggio.

Verso metà marzo quindi inizierà la produzione delle APU con TDP di 65 Watt e includerà quattro serie: A10-5700, A8-5500, A6-5400 e A4-5300. I modelli con TDP di 100 Watt, invece, saranno raggruppati nelle famiglie A10-5800 e A8-5600. Prima di allora, a gennaio, il chipmaker di Sunnyvale aggiornerà l’attuale linea di APU Llano, introducendo due modelli con moltiplicatore sbloccato (A8-3870K e A6-3670K) e i chip A8-3820, A6-3620 e A4-3420.

Il processo produttivo per Trinity sarà sempre quello a 32 nanometri, ma AMD si attende una maggiore resa da parte di Globalfoundries. La nuova architettura prevede l’integrazione di core x86 Piledriver (noto anche come Enhanced Bulldozer) e di una GPU Radeon HD 7000 compatibile con le DirectX 11. Le prestazioni medie dovrebbero essere il 25% superiori a quelle di Llano. Il socket delle APU sarà FM2.

In attesa di Trinity, AMD ha smentito le voci secondo le quali l’azienda avrebbero deciso di abbandonare i processori x86 per passare all’architettura ARM. AMD rimarrà nel mercato x86 e si impegnerà nella realizzazione di prodotti a basso consumo, per i mercati emergenti e rivolti al cloud computing.

Notizie su: