QR code per la pagina originale

Controller SandForce per gli SSD Intel?

I prossimi SSD di Intel dovrebbero integrare il controller più diffuso sul mercato.

Intel SSD 510

,

Intel è stata una delle prime aziende a credere nel successo degli SSD, prima nel settore enterprise e successivamente nel mercato consumer. La roadmap del chipmaker di Santa Clara per il 2012 prevede l’introduzione di due nuove famiglie, ma quasi certamente questa volta il controller sarà di SandForce.

Finora Intel ha utilizzato i propri controller oppure quelli di Marvell, come l’attuale serie 510. All’inizio del prossimo anno, i nuovi SSD per la fascia mainstream saranno caratterizzati da dimensioni comprese tra 60 e 480 GB, chip NAND flash MLC a 25 nanometri e interfaccia SATA 6 Gbps.

Per questa serie 520 (nome in codice Cherryville), Intel avrebbe sottoscritto una partnership con SandForce per integrare i suoi noti controller all’interno degli SSD. Le prestazioni previste sono comparabili con i modelli della concorrenza attualmente sul mercato: velocità di lettura fino a 550 MB/s, scrittura fino a 520 MB/s e 70.000 IOPS per la scrittura casuale di file da 4 KB.

L’accordo tra le due aziende prevederebbe però ampia libertà ad Intel per lo sviluppo del firmware. Maggiori informazioni dovrebbero essere fornite durante il Consumer Electronics Show di Las Vegas.

Notizie su: