QR code per la pagina originale

IDC: Windows 8 sarà irrilevante per gli utenti PC

IDC prevede uno scarso successo di Windows 8 sui PC nel corso del 2012. Le aziende rimarranno a Windows 7.

,

Windows 8 si trova ancora nella fase iniziale di sviluppo e per la prima versione beta bisognerà aspettare fino a febbraio. Nonostante ciò, IDC ha già previsto uno scarso successo del prossimo sistema operativo Microsoft sul mercato consumer e enterprise.

Nella classifica annuale relativa alle previsioni per il 2012, la nota società di ricerca ha inserito anche Windows 8. Secondo IDC, la presenza del sistema operativo sui PC degli utenti sarà irrilevante, in quanto pochi decideranno di effettuare l’aggiornamento da Windows 7. Lo scetticismo deriva dal fatto che Microsoft ha deciso di modificare la classica interfaccia utente e di portare Metro anche su dispositivi privi di schermi touchscreen.

Metro infatti è stata progettata per i tablet con l’obiettivo di contrastare il dominio di Apple in questo settore, ma l’interfaccia formata dalle live tile non è adatta per le periferiche di input più diffuse, ovvero mouse e tastiera. Dopo la presentazione della Developer Preview, Microsoft ha ricevuto numerose critiche in tal senso e ha promesso di migliorare l’usabilità di Metro nella versione beta di Windows 8.

La previsione di IDC è ancora più netta per quanto riguarda l’utenza business. Molte aziende hanno completato da poco la migrazione a Windows 7, per cui difficilmente investiranno risorse e tempo per un altro cambiamento. A ciò si aggiunge anche il mancato supporto delle applicazioni desktop sui tablet ARM. Chi vorrà utilizzare lo stesso software in mobilità sarà costretto ad acquistare una seconda licenza per la versione Metro. Anche per i tablet con Windows 8, dunque, le previsioni di IDC per il 2012 sono deludenti.

Fonte: ZDNet • Notizie su: