QR code per la pagina originale

Svelati i dettagli del futuro campus Apple

I rendering ufficiali del nuovo campus Apple a Cupertino rivelano nuovi sorprendenti particolari sul progetto che Steve Jobs ha immaginato per l'azienda.

,

L’astronave è sempre meno un mistero. La città di Cupertino ha rilasciato nuovi rendering (PDF) sul nuovo campus Apple, dalla forma simile a un disco volante. Nulla di fantascientifico, però: semplicemente un progetto avveniristico relativo a quel che Apple vorrebbe realizzare per insediare la propria nuova sede futura.

Le nuove immagini sono più dettagliate, luminose e decisamente stupefacenti, ma ci sono anche le planimetrie che confermano nella sostanza quanto già si sapeva del progetto: un palazzo ad anello perfettamente circolare, con mura perimetrali esterne e interne, con un grande giardino interno, per un totale di più di 850 mila mq distribuiti su quattro piani capaci di ospitare fino a 13 mila dipendenti. Gl ingressi saranno nove, simili a quelli di uno stadio, con uno spazio per la mensa di dimensioni assolutamente incredibili.

Tutto all’interno di un’area completamente riqualificata, pensata per il minimo impatto dello spostamento di auto e pedoni. Le nuove planimetrie mostrano qualcosa di più sul piano parcheggi vicino all’auditorium, scendendo quindi estremamente nel dettaglio di un progetto che non attende altro che l’autorizzazione alla fase realizzativa. Inoltre, il tetto dell’edificio sembra più scuro, ma ancora non si conoscono i materiali che verranno utilizzati per questa costruzione.

Ovviamente, per Steve Jobs questa nuova casa (che definì nella sua presentazione alle autorità comunali come «il pezzo di vetro per architettura più cool del mondo») doveva incarnare la filosofia della sua azienda, quindi è immaginabile la qualità tecnologica che vi sarà impressa. Ma anche lo spirito salutista e green: il centro fitness è stato raddoppiato e tutto il campus è inserito in un esteso ambiente naturale, con sei mila specie diverse di alberi.

Apple spera di scavare la prima buca l’anno prossimo e di inaugurare il campus nel 2015.

Fonte: Città di Cupertino • Via: CNet • Notizie su: