QR code per la pagina originale

Deezer in Italia: la musica inizia il 14 dicembre

Il servizio di streaming musicale francese Deezer si espande in tutto il mondo, Stati Uniti e Giappone a parte. In Italia arriverà il 14 dicembre.

,

La società francese Deezer ha annunciato l’intenzione di voler espandere il proprio servizio di streaming musicale in oltre 200 paesi entro giugno 2012. La nuova cifra segue le ambizioni già rese note dall’azienda lo scorso mese nell’estendere Deezer in 130 stati entro l’inizio del prossimo anno.

Sono state fissate peraltro delle date precise al compimento di questa strategia. Entro il 31 gennaio 2012, Deezer dovrebbe essere infatti disponibile in tutta Europa, Canada e America Latina. Ulteriore espansione è attesa poi entro il 28 febbraio 2012 in Australia, Asia e Africa, con il resto del Mondo a seguire per il 30 giugno 2012. Come fatto sapere già a novembre, l’azienda non ha però intenzione al momento di espandersi negli Stati Uniti d’America e in Giappone. L’appuntamento con l’Italia è fissato al 14 dicembre

Deezer, attualmente disponibile in Francia, Belgio e Regno Unito, consente agli utenti di ascoltare 13 milioni di tracce in streaming su smartphone, tablet o PC, grazie anche agli accordi presi con quattro importanti etichette discografiche.

«Negli ultimi dieci anni, il download e la pirateria hanno nascosto le due vere rivoluzioni della musica digitale: il valore dell’accesso universale rispetto i canoni della gestione attuale dei contenuti, e il focus dello sviluppo nel settore musicale che non sarebbe più concentrato unicamente negli Stati Uniti. Queste rivoluzioni possono portare a un mercato sano, permettendo alla musica di crescere. Deezer è la prima azienda ad affrontare questa nuova evoluzione globale», ha dichiarato l’amministratore delegato Axel Dauchez.

Fonte: Music Week • Notizie su: ,