QR code per la pagina originale

Nao Next Gen: robot umanoide con CPU Intel Atom

La seconda generazione del robot integra anche due videocamere HD e un nuovo sistema di riconoscimento vocale.

Nao Next Gen

,

Aldebaran Robotics ha annunciato una nuova versione del suo robot umanoide programmabile. Nao Next Gen arriva tre anni dopo il precedente modello, di cui l’azienda francese ha venduto oltre 2.000 esemplari. Con la nuova generazione sono stati apportati diversi miglioramenti nella precisione dei movimenti e nella stabilità del piccolo robot.

Nao Next Gen integra una nuova scheda integrata sulla quale è stato installato un processore Intel Atom a 1,6 GHz, un nome che non è sinonimo di potenza nel settore dei PC, ma sufficiente per guidare le due nuove videocamere HD. Il robot ora è in grado di gestire due flussi video in contemporanea, incrementando la precisione e la velocità di riconoscimento dei volti e degli oggetti, anche in condizioni di scarsa illuminazione.

Dal punto di vista software, Nao Next Gen utilizza il nuovo sistema di riconoscimento vocale di Nuance che supporta la funzionalità “word spotting”, grazie alla quale il robot è in grado di isolare e riconoscere una singola parola all’interno di una frase o durante una conversazione. Altri miglioramenti riguardano il sistema di rilevazione delle collisioni e l’algoritmo di camminata.

Nao Next Gen, come il precedente modello, verrà utilizzato nel mercato della ricerca, dell’insegnamento e dell’assistenza alle persone. Anche Intel crede molto in questo settore. All’inizio di giugno ha comunicato di aver investito 13 milioni di dollari nella attività di ricerca di Aldebaran Robotics.

Notizie su: