QR code per la pagina originale

Panasonic, smartphone Android per il ritorno in Europa

Panasonic torna nel mercato europeo e USA degli smartphone e annuncia nuovi smartphone con Android.

,

Sono trascorsi ormai cinque anni da quando Panasonic ha deciso di abbandonare il mercato internazionale della telefonia per concentrarsi esclusivamente su una produzione in Giappone. L’azienda ha però deciso di tornare nuovamente suoi propri passi, lanciando alcuni smartphone Android a partire da marzo 2012: insieme all’annuncio, sono anche arrivate le prime informazioni sul device che fungerà da apripista al ritorno del gruppo nipponico in Europa e Nord America.

Il primo modello di riferimento per il ritorno di Panasonic a livello internazionale è relativo a uno smartphone Android dotato di tecnologia NFC e un display OLED da 4,3 pollici con risoluzione qHD, ovvero da 960×540 pixel. Si tratta di un telefono cellulare ultrasottile, impermeabile e resistente alla polvere, particolarmente indicato secondo Panasonic ai professionisti dell’età compresa fra i 30 e i 40 anni.

Non è ancora noto quale sarà la versione di Android in dotazione, così come il nome e le altre caratteristiche tecniche del device, né quantomeno il prezzo al quale sarà messo in vendita quando arriverà in Europa, ovvero a marzo. Seguiranno successivamente altri smartphone con cuore Android, ma ancora nessun dettaglio è stato diffuso a riguardo.

Grandi sono le ambizioni di Panasonic per il rientro nel mercato mobile internazionale: il produttore vede l’Europa come il primo passo necessario a re-internazionalizzare le proprie attività e prevede che entro il 2016 riuscirà a vendere nove milioni di smartphone fuori dal territorio nipponico, oltre a 6 milioni di unità nel solo Giappone. Dopo cinque anni di lanci avvenuti solo nel proprio mercato locale, torna dunque uno dei nomi più altisonanti, e lo fa proprio scegliendo il sistema operativo targato Google.

Notizie su: