QR code per la pagina originale

Symbian Belle e Symbian Anna a confronto

Un confronto tra l'ultima e l'attuale versione di Symbian: Belle contro Anna.

,

L’arrivo di Symbian Belle, ultima versione del sistema operativo Nokia previsto agli inizi del 2012 sugli smartphone già esistenti, è molto atteso dagli appassionati della casa finlandese soprattutto per le grandi novità che apporterà rispetto l’attuale versione, Symbian Anna. Sono cinque in particolare le introduzioni più importanti in termini di funzionalità che Belle apporterà ai dispositivi per i quali sarà distribuito.

La prima, e quella più evidente, riguarderà la home screen. Con Symbian Belle saranno raddoppiate infatti le pagine disponibili nella schermata principale, passando dalle attuali tre a sei. Questo darà modo agli utenti di personalizzare ancora di più il proprio terminale, distribuendo al meglio le applicazioni e i widget preferiti.

Anche riguardo i widget vanno spese un paio di parole. Symbian Belle apporta un’evoluzione a quelli attuali, così che gli utenti potranno adesso modificarli liberamente, anche in termini di misure. Il concetto della totale personalizzazione viene dunque espresso soprattutto in questo caso.

Grossa novità sarà poi l’introduzione di un nuovo centro notifiche, richiamabile trascinandolo dalla parte superiore dello schermo. Qui si potranno controllare le principali funzioni del terminale, come le connessioni WiFi e Bluetooth, oltre a poter visualizzare immediatamente le ultime chiamate perse o i messaggi in arrivo. Un modo più semplice e immediato per compiere le operazioni più comuni di uno smartphone.

In questo senso è stato aggiornata anche la schermata di blocco. Gli utenti potranno infatti controllare i messaggi di notifica anche con il blocco tasti attivato, permettendo loro di essere aggiornati senza dover sbloccare il terminale e accedere alla pagina principale.

Infine, miglioramenti sono stati dedicati pure al multitasking, da sempre ottimo nei dispositivi Nokia. Symbian Belle darà modo di poter visualizzare in anteprima un’applicazione senza dovervi necessariamente accedere per attivarla. In questa maniera si potranno effettuare anche in questo caso operazioni più rapide e immediate, migliorando la comodità nell’uso dello smartphone.

Notizie su: ,