QR code per la pagina originale

Facebook, le pagine potranno distribuire coupon

Facebook permetterà alle pagine di promuovere la distribuzione di coupon ed offerte mediante un'apposita funzione che presto aprirà le porte a tutti.

,

Facebook è sempre più legato agli acquisti online: l’ultima novità proveniente dal social network di Palo Alto riguarda la distribuzione di coupon utili per usufruire di particolari sconti e promozioni offerte dalle pagine presenti sul portale. In questi giorni, infatti, è in corso la fase di test di una funzionalità che permetterà in futuro a tutte le pagine di offrire ai propri utenti coupon mediante un semplice click.

Tali coupon verranno pubblicati dalle pagine aziendali come se fossero un tradizionale post sul social network più famoso del web, con l’unica differenza relativa alla presenza di un apposito pulsante “Get coupon” con il quale gli utenti potranno rapidamente approfittare dell’offerta. Una volta acquisito il diritto di usufruire dello sconto, poi, il tutto verrà notificato via email con la possibilità di condividere tale opportunità con amici e parenti mediante un post sulla propria bacheca pubblica.

Gli sconti in questione potranno poi essere utilizzati sia offline, presso uno dei punti vendita dell’azienda coinvolta oppure presso i rivenditori che aderiranno alle iniziative proposte, sia online, accedendo eventualmente ad un negozio digitale sul web. Tale funzionalità, spiegano da Palo Alto, non sarà in alcun modo legata alle offerte disponibili già da diverso tempo tramite check-in ma anzi rappresenterà un elemento complementare ad esso per andare a completare il quadro dei servizi targati Facebook legati alla promozione dei brand sul social network.

Alle aziende verrà inoltre offerta la possibilità di aggiungere il post relativo ad uno specifico coupon all’interno delle pubblicità proposte da Facebook ai propri utenti nella barra laterale destra dell’interfaccia grafica, fornendo ad essi maggiore visibilità e permettendo così agli utenti di accedervi in un semplice click senza collegarsi prima alla relativa pagina.

Fonte: Inside Facebook • Notizie su: