QR code per la pagina originale

Alan Wake’s American Nightmare sarà open world e cinematografico

Alan Wake's American Nightmare, nuove informazioni

,

Xbox World Magazine ha diffuso nuovi interessanti dettagli su Alan Wake’s American Nightmare, secondo capitolo della serie sviluppato in esclusiva per Xbox Live Arcade.

La rivista riporta che Remedy ha preso spunto dai film di Quentin Tarantino e Robert Rodriguez per sviluppare il materiale che farà parte di questo nuovo episodio. Interessante è poi notare come il gioco presenterà aree molto più grandi rispetto al predecessore, con l’utente che sarà libero di muoversi in una struttura open world, all’interno della quale una città rivestirà il ruolo di hub principale.

American Nightmare sarà ambientato due anni dopo rispetto gli eventi del capitolo originale e da allora Alan è diventato quasi una leggenda metropolitana. Si narra infatti che dopo essere scomparso nei boschi, lo scrittore di romanzi horror sia ritornato come il signor Scratch, uno spietato serial killer.

Nel frattempo, un doppleganger si è messo nelle tracce della sua Alice, seminando orrore e morte in zona, con omicidi che verranno ovviamente tutti attribuiti al protagonista. Torneranno di conseguenza tutti gli elementi e i personaggi del primo capitolo, mentre i nemici potranno rispondere agli attacchi di luce in maniera differente, costringendo il giocatore a studiare tattiche differenti per eliminarli.

Notizie su: