QR code per la pagina originale

Internet: 4 italiani su 10 non hanno mai navigato sul web

,

Nonostante molte ricerche come quelle di Audiweb mostrino un’Italia più attenta alle nuove tecnologie rispetto al passato, con un livello di crescita quasi sufficiente per quanto riguarda la diffusione dell’ADSL e degli accessi a banda larga in genere, colpisce molto di più quanto emerge da una relazione dell’Eurostat, l’ufficio statistico comunitario, in cui si evidenzia come in Italia 4 italiani su 10 non hanno ancora mai utilizzato internet.

In percentuale significa che circa il 40% delle popolazione del nostro Paese non sa neanche cosa sia il web. Numeri allarmanti che ci pongono come al solito tra gli ultimi posti nella speciale classifica digitale dei grandi Paesi Europei.

La media Europea di questa speciale classifica negativa è infatti decisamente inferiore in quanto l’Eurostat evidenzia come nel vecchio continente nella fascia d’età tra i 16 e i 74 anni, solo il 24% di loro non ha mai utilizzato internet.

I migliori sono gli inglesi dove solo l’11% di loro non sa cosa sia internet, a seguire Germania (16%), Francia (18%) e Spagna (29%).

Non stupisce quindi se l’Italia sprofonda anche nella classifica in cui si evidenzia l’accesso al Web delle famiglie. In Italia infatti solo il 65% delle case possiede un accesso a Internet contro una media Europea del 73%. Siamo in ritardo ovviamente anche sul fronte della diffusione della banda larga, lo sappiamo, anche se stiamo piano piano recuperando un pochino. Dati alla mano comunque in Italia solo un’abitazione su due possiede un accesso ADSL o similare contro una media Europea del 70%.

Viene da se che se i nostri concittadini usano poco internet, di riflesso sfruttano molto poco tutto ciò che la rete può offrire. Sempre secondo l’Eurostat gli italiani sfruttano poco i vantaggi offerti dall’e-Commerce. Negli ultimi 12 mesi infatti solo il 27% dei nostri concittadini avrebbe fatto acquisti online contro una media Europea del 58%.

Ma i numeri impietosi non finiscono certo qui perché l’Eurostat evidenzia ancora la nostra scarsa propensione all’uso di Internet per espletare pratiche burocratiche. Nell’ultimo anno solo il 13% degli italiani ne ha fatto uso contro una media Europea del 28%; numeri inquadrabili soprattutto se paragonati ad alcune eccellenze come la Danimarca (70%). Espletare le pratiche burocratiche online non sembra piacere neanche alle nostre aziende visto che solo il 39% di loro ne fa uso contro una media Europea del 69%.

Notizie su: